Storie, pubblicato nel marzo 2014, è forse il miglior disco della carriera discografica dei Velvet, ed è incentrato su una parola storie appunto. In ogni canzone risuona questa parola ma è declinata nei suoi diversi e più ampi significati, con un sound meno elettronico e più elettrico, meno pomposo e più essenziale.

La prima canzone del disco e primo singolo, Una Vita Diversa, vede la collaborazione al testo di Federico Dragogna dei Ministri, ed è probabilmente il degno proseguimento di Funzioni Primarie, parla di come ci si senta diversi dalla massa e di come siamo costretti a conviverci per forza di cose e per nostra natura.
Potrebbe essere la canzone più bella del disco ma in realtà ogni traccia si lega perfettamente all’altra, certo qualcuna è più immediata di qualcun’altra, ma è la completezza di questo disco che rende il significato di ciascuna canzone imprescindibile per quella precedente o successiva, la sensazione è che ogni canzone si lega all’altra senza esserne però il proseguimento.
Questo disco è come una rotonda in cui si incontrano dieci strade provenienti da storie diverse.

Bellissima ed emozionante è anche la seconda traccia, Scrivimi Quello Che Fai, arricchita dalla tromba di Fabrizio Bosso e la storia parla d’amore (Non importa come finirà/ Scrivimi quello che fai/ Roma era più bella con te/ Forse un giorno tu mi mancherai/ Come non mi sei mancata mai/ Roma era più bella con te/ Il caldo porta via i pensieri/ Cancellare una storia per scriverla di nuovo).
La Razionalità è forse uno dei fuochi. La continua ricerca di razionalità ti porta a vedere le cose in un modo, ma poi bisogna fare i conti con l’istinto e le sensazioni. E la storia cambia in un attimo e non torna più come prima. Poi ci ripensi. Poi ti ascolti. E vai avanti. O torni al punto di partenza (La razionalità non fa per me/ Fingo di starci dentro/ Ogni giorno un tormento).
Eravamo Io e Te, titolo che si ispira ad uno dei versi di Normale, è il racconto di una storia passata in un tono più documentaristico che emozionale (Non avevamo risposte io e te/ Ma mondi interi e parole da spendere/ Sai quelle storie che non girano/ Basta una penna/ E le posso riscrivere/ Non chiedevamo poi molto io e te/ Noi volevamo soltanto una vita meravigliosa/ Eravamo io e te/ Due storie perse nella stessa polvere).

Cento Corpi è invece un dialogo interiore in toni critici e forse anche questo è un altro fuoco. Perché prima di rimanere toccato di fronte alle storie quotidiane e con le altre persone dobbiamo fare i conti con quello che siamo, scavando dentro di noi fino a conoscerci (E mi ritrovo qui/ Con la mia verità/ Un comandante col suo ultimo soldato/ La guerra è stata dura ma tu non hai tremato).
I Perdenti E Gli Eroi è la voglia di andare avanti ricordandosi di avere sempre degli obiettivi nella vita, mentre Storie, il pezzo più rock, ricorda vagamente le atmosfere postmoderniste molto brit e poco pop.
Mentre Fuori Piove parla di come siamo distanti da una persona vicina a noi. Del momento in cui smetti di dare consigli e di prenderti troppo a cuore i problemi altrui aspettando che ognuno faccia il suo percorso (Ma io non ti fermerò/ E non ti inseguirò/Ma ti risveglierò/ Ma ti raccoglierò/ Quando avrai il naso rotto dal muro).

Evoluzione è un’insieme di citazioni vecchie e nuove di politici e di persone comuni. Un monito ma anche una riflessione su come talvolta le esigenze siano le stesse ma i risultati diversi (Bisogna prendere il denaro dove si trova/ Tra i poveri/ Ne hanno poco ma sono in tanti/ Davanti ai nostri drammi ci siamo noi, inermi/ Dietro ai nostri drammi ci siete voi, indenni/ Meglio un’anarchia di intelligenti/ Che una democrazia di stupidi/ Forse ti stai solo abituando a stare male).
Chiude tutto Goldfinger, una cover dei nordilandesi Ash, e forse è la giusta conclusione, perché nelle influenze dei Velvet, nella loro storia, c’è sempre stato tanto brit-pop poca musica italiana
Storie è un disco che stupisce non solo nelle sue singole canzoni, ma nella totalità di sound centrato al punto giusto tra chitarre elettriche e giubbotti di pelle.

Davide Di Cosimo

Velvet – Storie (2014)

Una Vita Diversa
Scrivimi Quello Che Fai – feat. Fabrizio Bosso
La Razionalità
Eravamo Io e Te
Cento Corpi

I Perdenti e Gli Eroi
Storie
Mentre Fuori Piove
Evoluzione
Goldfinger