È passato un po’ di tempo da quando Riki, all’anagrafe Riccardo Marcuzzo, cantava di “parigine come amiche” di “Sei Mia” durante il programma di Amici 2017, tra i brani dell’album “Mania” con cui ottiene 8 dischi di platino diventando l’artista italiano che ha venduto più dischi in assoluto nel 2017 (oltre 310.000 copie fisiche).

Quest’anno, Riki salirà su uno dei palchi più prestigiosi della musica italiana, quello dell’Ariston. Infatti, il giovane interprete è uno dei nomi della categoria “Campioni” e per l’occasione presenterà al pubblico “Lo sappiamo entrambi”, scritta insieme al suo produttore Riccardo Scirè.

Nella serata dei duetti di giovedì 6 febbraio, Riki ha scelto di interpretare, insieme ad Ana Mena, il brano presentato al Festival di Sanremo nel 1958 da Nilla Pizzi insieme a Tonina Torrielli “L’edera”.

Dopo il Festival di Sanremo, ci saranno due concerti: il primo sabato 3 ottobre alle ore 21 al Palazzo dello Sport di Roma (nuova data a recupero del 28 febbraio 2020) e il secondo domenica 11 ottobre alle ore 19 al Mediolanum Forum di Assago, Milano (nuova data a recupero del 22 febbraio 2020).

Abbiamo incontrato Riki prima della sua partenza per Sanremo ed ecco cosa ci ha raccontato in questa intervista: dal brano sanremese fino all’ influenza che il mondo dei social ha nella produzione musicale.

Irma Ciccarelli