(Foto di Irma Ciccarelli)

Ed eccolo seduto al pianoforte sul palco dell’Ariston per la prima serata, Marco Masini presenta al pubblico il nuovo brano Il Confronto e lo fa con tutta la sana sincerità che lo ha contraddistinto in questi 30 anni di carriera.

E proprio pezzi come il brano sanremese, a partire da Disperato fino ad un altro inedito La parte chiara, compongono il nuovo lavoro dell’artista toscano: “Masini +1, 30th Anniversary”.

Marco Masini ha rivisitato 15 brani insieme ad alcuni colleghi, da Fabrizio Moro a Jovanotti, da Ambra Angiolini ad Annalisa, e amici componendo così questo album: Il confronto (inedito); La parte chiara (inedito), Non è così (inedito); Disperato – feat. Eros Ramazzotti; Ci vorrebbe il mare – feat. Giuliano Sangiorgi; Cenerentola innamorata – feat. Ermal Meta; Perché lo fai – feat. Umberto Tozzi; Ti vorrei – feat. Ambra Angiolini; Vaffanculo – feat. Luca Carboni; T’innamorerai – feat. Francesco Renga; Bella stronza – feat. Modà; Principessa – feat. Nek; Lasciaminonmilasciare – feat. Gigi D’Alessio; L’uomo volante – feat. Jovanotti; Io ti volevo – feat. Annalisa; Che giorno è – feat. Bianca Atzei; Spostato di un secondo – feat. Giusy Ferreri; Tu non esisti – feat. Fabrizio Moro; Fra la pace e l’inferno (inedito) – feat. Rita Bellanza.

 “Abbiamo deciso di realizzare una versione limitata di questo progetto: un box che contenesse un ciondolo Tau personalizzato e un tour pass che richiamassero un po’ gli anni ‘90. Si tratta di un viaggio lungo 30 anni e il doppio disco in vinile potrebbe essere una cosa bella per chi mi ha sempre seguito e non vuole perdersi niente. Così che ci si possa sentire un po’ padroni di questo viaggio”

È con queste parole che Marco Masini ci ha anticipato in che versioni potremo trovare questo ultimo lavoro, cioè in formato cd digipack e in special box numerato 1000 pezzi che includerà: cd digipack, doppio lp, foto 30*30 autografata, bandana personalizzata, ciondolo tau personalizzato, tour pass (non valido come titolo di ingresso).

Marco Masini a Sanremo 2020: l’intervista

Abbiamo incontrato Marco Masini prima della partenza per la 70esima edizione del Festival di Sanremo che ci ha raccontato e spiegato il filo conduttore che unisce i brani che compongono “Masini +1, 30th Anniversary” e di quanto sia fondamentale ascoltare la musica di altri artisti.

“Vado a Sanremo per studiare, dove imparerò cose nuove, sarà uno scambio culturale con i mie colleghi”

Marco Masini: tour 2020

E dopo il festival di Sanremo, da aprile, Masini sarà impegnato in un tour nei principali teatri italiani ed europei con un appuntamento speciale il 20 settembre all’Arena di Verona per un concerto-evento.

Infatti, saliranno sul palco insieme a Marco anche molti colleghi e amici: Giuliano Sangiorgi, Ermal Meta, Umberto Tozzi, Ambra Angiolini, Luca Carboni, Francesco Renga, Modà, Nek, Gigi D’Alessio, Annalisa, Bianca Atzei, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Rita Bellanza, Arisa.

Queste le date del tour ad oggi confermate:

  • 3 aprile – MONS – Théâtre Royal de Mons
  • 4 aprile – LIEGI – Forum de Liège
  • 15 aprile – ZURIGO – Kaufleuten Club
  • 16 aprile – MILANO – Teatro degli Arcimboldi
  • 18 aprile – ANCONA – Teatro delle Muse
  • 25 aprile – BRESCIA – Dis Play
  • 29 aprile – ASSISI – Teatro Lyrick
  • 30 aprile – BOLOGNA – EuropAuditorium
  • 2 maggio – ROMA – Auditorium Parco della Musica
  • 9 maggio – TORINO – Teatro Colosseo
  • 12 maggio – VENEZIA – Teatro Goldoni
  • 15 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi
  • 16 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi
  • 18 maggio – PARMA – Teatro Regio
  • 19 maggio – GENOVA – Politeama Genovese
  • 22 maggio – LECCE – Teatro Politeama Greco
  • 24 maggio – FIRENZE – Teatro Verdi
  • 28 maggio – MILANO – Teatro degli Arcimboldi

Irma Ciccarelli