Com’è è l’ album di Trankida, nome d’arte del cantautore Gabriele Tranchida, disponibile nei digital store dal 9 giugno. Il lavoro registrato all’Alby studio di Modena è stato prodotto artisticamente da Alex Bagnoli per PALART Records e parla prevalentemente d’amore, di storie che iniziano, finiscono o che vorrebbero iniziare. Un album Pop, che si avvicina al mondo del suono americano. Un progetto interamente autobiografico, non scontato e carico di energia. Com’ è racconta amori ideali ma totalizzanti, pone la figura femminile ad un livello di adorazione vera e propria, con tutta la delicatezza di una scrittura giovane e idealista.

01 Ciao Trankida, benvenuto su Il Terzo Lato Del Vinile. E’ da poco uscito il tuo primo album Com’è, quali sono stati i primi pareri dal pubblico?
Devo ammettere, con mia grande sorpresa, positivi!

02 Tutto il disco ruota attorno all’amore attraverso una scrittura mai scontata. Quali sono le tue più grandi influenze letterarie?
Beh, non ho qualcuno che seguo volutamente.. È un album interamente autobiografico e, tutto quello che voglio dire o mi sento di dire, lo scrivo alla mia maniera..

03 Mi ha colpito molto Favole. Qual è il suo terzo lato, ovvero cosa ti ha portato a scriverla?
Sicuramente il desiderio, il bisogno di qualcosa di puro che in questo mondo non c’è o che abbiamo brutalmente messo da parte per dare spazio alla semplicità, alla leggerezza..

04 Domanda di rito: che rapporto hai con il vinile e qual è il disco che ti ha cambiato la vita
Ahimè, non tocco un vinile da anni! Non c’è un disco in particolare che mi abbia cambiato la vita ma piuttosto, due artisti e il loro stile nel cantare e fare musica e sono stati: Stevie Wonder ed Alex Baroni..

05 Una domanda personale: anche tu, come me, sei nato nei primi giorni di gennaio (tu il primo, io il due). A me hanno sempre detto “il tuo regalo è più grande perché vale anche per il compleanno”, un’infanzia difficile. A te com’è andata?
Anche a me è andata così! Più crescevo, meno regali ricevevo e sempre più concentrati! Negli ultimi anni, infatti, ho ricevuto regali solo a Natale!
Per fortuna ci penso io a me.. 😉

06 In ultimo, come vuole la tradizione, un messaggio inedito per i nostri lettori.
Ascoltate il mio primo singolo “Com’è” e, nel caso dovesse piacervi, dico che il resto dell’album è anche meglio!
Il Terzo Lato Del Vinile, è l’amore!

Intervista: Davide Di Cosimo