A partire da venerdì 7 dicembre sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digital download “Ciao”, singolo che anticipa l’uscita de “L’ultimo grande eroe”, quinto album di inediti dei Sonohra (distribuzione Artist First): “Il brano è un dialogo tra una figlia e una madre nel momento in cui questa viene a mancare – raccontano Luca e Diego Fainello -. Una sorta di flusso di coscienza che butta fuori i rimpianti, gli errori, gli sbagli e il bisogno di entrambe di non abbandonarsi mai, in un continuo riemerge di un comune passato vissuto da madre e figlia. Il desiderio di tornare indietro e aggiustare quello che si è sbagliato, in un presente segnato dal loro distacco e un ultimo ciao che contiene un ricordo destinato ad essere eterno.”

Ecco le prossime date del tour nazionale:
9 dicembre – Centro Commerciale Verona Uno – Verona
15 dicembre – Breaklive – Ascoli-Piceno
23 dicembre – Cinema Teatro Trieste – Milano
29 dicembre – Incognito – Cerea (VR)
30 dicembre – Raddoppia Incognito – Cerea (VR)
3 febbraio 2019 – Memo Restaurant – Milano
22 febbraio 2019 – JAILBREAK – Roma
23 febbraio 2019 – Club Il Giardino, Lugagnano (Verona)
27 aprile 2019 – The Brothers, Grezzana (Verona)

L’album “L’ultimo grande eroe” uscirà il 14 dicembre (in pre-order già dal 30 novembre), a 10 anni dall’esordio discografico (“Liberi da sempre”, 2008) e dalla vittoria nella sezione “Giovani” del Festival di Sanremo: è composto da 10 brani, completamente prodotti da Luca, che ha curato i testi, e Diego Fainello, che si è occupato della musica e degli arrangiamenti, registrati nello studio dei Sonohra, #Civico6. Da quest’anno, infatti, i due fratelli hanno portato a termine la realizzazione del loro studio di registrazione, che li consente di produrre tutti i loro lavori, ma anche di collaborare alle produzioni di altri artisti. Il brano “L’ultimo grande eroe” che dà il titolo al disco è dedicato al padre scomparso lo scorso anno: “Un omaggio ad un rapporto che non è sempre stato semplice, dovuto al carattere introverso di nostro padre, sempre però pronto a sostenerci nella musica”, raccontano Luca e Diego.