Io dal mare, Claudio. Mi trovo al Festival di Sanremo ascoltando stelle marine e musicali, poi vengo invitato al Victory Morgana Bay alla presentazione di un libro, “Sull’Ascensore con Kareem”, è entrare dentro una nuova storia.

Sull'ascensore con Kareem

Simone Barazzotto, la presidentessa Barbara Vannucci, Stefano Nosei e Fabio Frizzi raccontano la genesi e lo sviluppo ventennale della NBA, Nazionale Basket Artisti, tra le parole e gli sguardi, c’è una luce.

Sull'ascensore con Kareem

“Sull’Ascensore con Kareem” è una serie di racconti legati alla pallacanestro e alla solidarietà. Tanti capitoli con autori diversi, da Massimo Giletti a Valeria Solarino, da Geppi Cucciari a Dan Peterson, in cui le storie si intrecciano sotto il ricordo del presidente storico Fabrizio Frizzi.

Sull'ascensore con Kareem

Il titolo deriva da un incontro a New York tra Simone Barazzotto e la leggenda Kareem Abdul-Jabbar, durante la prima trasferta americana della Nazionale.

Sull'ascensore con Kareem

Gli aneddoti si susseguono aprendo la porta di una realtà che spazia tra le storie dei partecipanti e l’impegno sportivo. Dalla prima partita a Biella nel 2000 all’America. Tra i palazzetti di tutta Italia, molti ricordano la partita di Palermo con la Nazionale Magistrati in memoria di Falcone e Borsellino, e l’impegno sociale per L’Aquila, Amatrice, Haiti e altre carezze. Ricordi di esperienze nate con innocenza e progetti per il futuro.

Sull'ascensore con Kareem

“Sull’Ascensore con Kareem”, a cura di Simone Barazzotto. Scritto con Francesco Velluzzi, Barbara Vannucci, Fabrizio Ambassa, Gianguido Baldi, Jonis Bascir, Roberta Bellensini Faletti, Paolo Beretta, Geppi Cucciari, Dj Ringo, Claudio Fasulo, Fabio Frizzi, Massimo Giletti, Gianni Ippoliti, Dino Meneghin, Stefano Nosei, Dan Peterson, Antonello Riva, Valeria Solarino, Fabio Tamburini, Mino Taveri e Gianluca Pecchini.

Sull'ascensore con Kareem

C’è una luce. È di Fabrizio Frizzi, è quella che sprigiona la fotografia al Palazzetto Dello Sport di Roma ora negli studi Rai a lui intitolati.

Articolo: Davide Di Cosimo

Foto: Cristiana Endrizzi