Fuori dall’8 Giugno “21/09” brano inedito dei Livida, singolo che accompagna l’uscita dell’album di debutto “Io Non Ho Paura”.

21/09 – “Darci il tempo per l’amore che ci aspetta in questa vita rischia di essere un amaro rimpianto – urla soffocato in gola, l’io narrante di questa pagina di diario che è 21/09.
Due persone si cercano e si perdono nel tempo, vittime dell’instabilità e di una vita frenetica che distrae dalle emozioni vere”.
“Io non so più ridere adesso che…” ho rinunciato ad ascoltare il mio cuore ingranaggio di un processo meccanico che rivive solo nell’illusione di un ricordo.
“Torno a vivere per un istante… come se fossi qui” nell’intima ragione del piccole universo che eravamo insieme.

Il grunge made in Italy dei Livida trova le sue radici nelle band che hanno segnato la storia degli anni ’90 come Pearl Jam, Stone Temple Pilots, Soundgarden, Alice in Chains e Nirvana.
Vincitori di Faenza Rock nel 2013, partecipano al Tour Music Fest e lavorano al primo video clip ufficiale del singolo “Ostinatamente” che esce sul web proprio mentre vincono il concorso di Geometrie Sonore 2014, che li porterà come ospiti sul palco della finale di Rock Targato Italia e al MEI 2014.

Partecipano ad Emergenza Festival nel 2015 dove escono alle semifinali e col brano “7 lacrime” arrivano in finale al Tour Music Fest nel 2016.
Non c’è delusione, ma voglia di riscatto e con l’adrenalina ancora nel sangue si chiudono in sala prove per finire il nuovo album “Io non ho paura” con 9 tracce che parlano di speranza, amori e riscatto da una società che veste stretta per i sogni che prendono polvere nel cassetto. Musica diretta con riff di chitarra graffianti, ma voci e cori melodici che rimangono subito in testa.

LIVIDA è il colore che assume la pelle dopo una contusione, il cuore dopo una delusione, ma c’è dentro anche la parola spagnola “Vida”, una speranza e l’idea che si debba vivere la vita al massimo senza rimorsi.