Proprio qualche giorno fa stavo leggendo dei commenti su Dolcenera e la Dark Polo Gang. C’era chi paragonava il rap e la trap al movimento punk, e mi sono appassionato al discorso, che effettivamente filava. Nel senso che c’era un paragone tra le sottoculture giovanili degli anni settanta e quelle odierne. Strizzare l’occhio, non lo facciamo mai qui su Il Terzo Lato Del Vinile, la prendiamo sul serio questa missione di far uscire il terzo lato.
Da alcuni dischi emerge da altri no. Cioè se devo scegliere tra un qualsiasi disco trap italiano e Never Mind The Bollocks, Here’s The Sex Pistols, ovviamente non ci penso nemmeno un istante.
A tutto si è anche sommata la dichiarazione di Bono su come il rap sia diventato il contenitore della rabbia e del fatto che la musica contemporanea sia, come hanno tradotto altri, “da femminucce”. Il successivo titolo del disco di Sfera Ebbasta, Rockstar, e quando dice che l’unica rockstar italiana è Vasco mentre gli altri sono musica leggera.

Strani giorni quando arriva dentro il mio stereo Contro Il Vostro Niente degli Innarrestabili. Band sarda attiva dal 2005 e con tante esperienze alle spalle, una serie di concerti in Spagna e molti dischi nel repertorio.
Un concentrato di punk che mi salva la giornata. Un album che scorre mentre pensi che il contenitore della rabbia non può che essere il punk. Le canzoni alternano stati d’animo diversi firmate da liriche sempre forti e schiette senza mai entrare nello sciatto e nel depressivo, al contrario, ti caricano a fare meglio le tue cose. Le 12 canzoni scorrono veloci, ma non troppo. Ti viene da ascoltarle con attenzione e magari di riascoltarle prima di proseguire con le altre.
La nona traccia Ellos Dicen Mierda è in spagnolo, ed anche alcune parentesi ulteriori richiamano in un certo senso alcuni echi della Spagna. Il tutto dona agli schemi del punk aspetti che sottolineano la maturità della band e del percorso fatto finora.

NON MI ADATTO
NON MI ADEGUO
NON MI RENDERETE CIECO
COME UN FIUME IN PIENA TI TRAVOLGERO’
IO NON MI ARRENDERO’

Davide Di Cosimo