Il nuovo singolo di Deborah Italia ”I Tre Volti Della Luna”, realizzato con Lorenzo Sebastianelli e Giovanni Leon Dall’O e la partecipazione di Barbara Celani.
“Nel mio nuovo brano – precisa Deborah – Barbara Celani ha finito con il creare delle brevi atmosfere vocali e strumentali evocative, adattandosi al brano e al movimento del testo”.
Deborah Italia ha al suo attivo un EP e sette singoli. L’artista, in questi anni, ha esplorato diverse sonorità, indossando abiti artistici sempre diversi. In questo brano mostra un vis-à-vis tra la luna e l’uomo.

01 Ciao Deborah, bentornata! Come nasce il tuo nuovo singolo I Tre Volti Della Luna?
Ciao Davide! La canzone nasce qualche anno fa e non riuscivo a terminarla, stavo studiando alcuni aspetti di musicologia per un esame e ho avuto l’idea di far parlare la luna e non l’uomo.
È stato difficoltoso terminarla, non riuscivo a concludere il testo e così dopo qualche anno ho affidato il compito a una quinta elementare!

02 Questo singolo si lega secondo me agli altri due Il Circo Degli Assenti e La Bufera Degli Amanti.
Sì, per queste tre canzoni ho scritto i testi. Le musiche de Il Circo Degli Assenti sono di Giovanni Dall’O e per La Bufera Degli Amanti sono di Lorenzo Sebastianelli, entrambi hanno poi lavorato alle musiche de I Tre Volti Della Luna.

03 Come nascono queste due collaborazioni?
Con Lorenzo non ricordo nemmeno la prima volta che ci siamo incontrati, è come se ci conoscessimo da una vita.
Con Giovanni ci siamo conosciuti in un programma televisivo dove ci siamo scambiati del materiale e gli ho telefonato invitandolo a creare una collaborazione.
Sono due persone molto aperte alla creatività e alla sperimentazioni ma sono anche molto diverse per certi aspetti. Questa collaborazione mi ha dato una grande opportunità di espressione.

04 Il singolo precedente Sei Lei lo trovo molto distante da questi brani.
Per Sei Lei ho collaborato con Maurizio Sarecchia che ha totalmente un’altra impronta e mi piaceva l’idea di mettermi in gioco su un genere completamente diverso. La canzone è stata scritta da Maurizio e da Lorenzo, è stato molto divertente, anche se poi riesco a esprimermi al meglio su quello che scrivo io.
Abbiamo realizzato il singolo in tre versioni differenti, una radio edit, una versione lounge e una più elettronica.

05 Immagino una difficoltà di rappresentazione del video de I Tre Volti Della Luna.
Sì in effetti è stato difficile. La regia inizialmente era mia, poi mi sono fatta aiutare da Andrea Scicolone e Andrea Pillan che sono dei ragazzi che ho conosciuto all’università e sono specializzati in questo.
C’è stato molto lavoro di compositing perché il video doveva essere visionario.

06 Ne I Tre Volti Della Luna c’è un featuring con Barbara Celani. Com’è andata?
Barbara Celani la conosco da un bel po’ di tempo. Il suo percorso musicale è diverso dal nostro e molto particolare, è counselor energetico e insegnante di canto meditativo e l’ho voluta in questo progetto per dare un tocco diverso da quello che ho sempre fatto.
Ho voluto unire il mio percorso con il suo e vorrei che partecipasse anche al prossimo progetto!

07 Ulteriori progetti all’orizzonte?
Ho in mente la realizzazione di un disco che raccolga tutto il mio percorso in una veste diversa, forse acustica, dobbiamo ancora valutare.
Attualmente stiamo lavorando sul prossimo singolo di cui a breve gireremo una parte delle riprese che tra un mese partorisco, e successivamente l’altra.
Abbiamo in cantiere due singoli e uno è molto sperimentale, ma prima uscirà quello del video in lavorazione.

Intervista: Davide Di Cosimo